Verona, Setti prosciolto dalle accuse di autoriciclaggio: il comunicato

img

Il presidente del Verona Maurizio Setti è stato prosciolto dopo le accuse di autoriciclaggio e appropriazione indebita Come spiegato dalla FIGC con un comunicato, il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Roberto Proietti ha prosciolto il presidente del Verona Maurizio Setti e la società gialloblù, dopo che il presidente dei veneti era stato deferito a seguito delle indagini della Guardia di Finanza di Bologna per appropriazione indebita e autoriciclaggio, nell’ambito dell’operazione “Scala Greca”. Sospiro di sollievo per il patron. L'articolo Verona, Setti prosciolto dalle accuse di autoriciclaggio: il comunicato proviene da Calcio News 24.

×